Gli AFFAMATI! ;)

Il gruppo storico si forma nel 1997, subito dopo un corso di fumetto tenuto a San Vito al Tagliamento (PN) dal fumettista pordenonese Davide Toffolo. Con sede al Progetto Giovani i ragazzi danno vita ad una fanzine chiamata "faMe!", contenitore di tutte le loro prime storie a fumetti.
Gli autori sono Dimitri Fogolin, Luca Malisan, Belinda Bertolo, Roberto Romani, Paolo 'Gomets' FrancescuttoGianfranco Camin. Nel 1998 entra a far parte del gruppo anche Joseph e Dimitri viene eletto Presidente. Dopo i primi numeri la fanzine prende sempre più la forma di un magazine con interi fumetti, rubriche ed articoli di approfondimento. Nel 2002 viene costituita l'Associazione Culturale Fame Comics ed entrano nel gruppo anche Sara Nascimben e Marzia Volpatti.
Nel 2003 e nel 2004 vengono pubblicati due fortunati speciali con protagonista Diaborikku, personaggio ispirato al celebre Diabolik. Questi due albetti, composti da storie inedite in stile giallo, escono in occasione del Diabolik Fest di Pordenone e danno al gruppo fama nazionale. Nel 2005 il magazine "faMe!"-  dove da qualche numero avevano trovato spazio giovani autori da tutta Italia- chiude ufficialmente, per dare spazio alle nuove autoproduzioni monografiche del marchio Fame Comics. Escono così gli albi"Tetty" di Joseph, "Eva-Chan" di Belinda Bertolo,"Diabolic" di Stefano Ratti e Dimitri Fogolin e "Rain" di Gianfranco Camin e Gomets.
Nel 2007 prende vita dall'Associazione il progetto Segno9 che pubblica il volume "3 di Avrîl 1077" in lingua friulana. Lo stesso anno esce per Fame Comics "La Disfide di Spilimberc" di Renzo Scomparin e Luca Malisan, sempre in lingua friulana e con la collaborazione della Società Filologica Friulana . Ancora nel 2007 entrano a far parte dell'Associazione Tiziana De Piero e Marta Bottos.

Nel 2009, alcuni elementi lasciano il gruppo per dedicarsi al fumetto come professionisti ( e nasce lo Studio Gotem-UD), Tommaso Lupi entra tra le fila della nuova redazione e Belinda Bertolo viene eletta nuovo Presidente.

Nel 2012 anche Miriam Blasich si unisce al gruppo, ribaltando la situazione di partenza mettendo in netta maggioranza le femminucce :)

 

L’Associazione Fame Comics- costituitasi Editore Indipendente- ha inoltre per statuto l’obiettivo di diffondere la cultura del fumetto con i mezzi e i modi più appropriati.